Domenica 14 Giugno

Si va? Non si va? Ci hanno dato il permesso? Via! Valsesia. Qualche giorno di fermento, messaggiate varie e via, direzione Monrosa . Il sabato sento Carletto: “ domani forse Sermenza “.. “ ahia penso, sono mesi che sono fermo” e sale lo spauracchio.

Arriviamo a Balmuccia. Presenti Paolino, Carletto, Massi, David ed io.. Sermenza troppo BIG.. ottimo penso, “non lo farò a nuoto…almeno oggi”.

Partiamo in direzione Mastallone. Partenza dal frullatore . Vedo qualche passaggio in eskimo e via tocca a me.. lo pennello. Carletto lo rifà ma , della serie Paganini non ripete , non mi accingo ad un secondo giro ( la fortuna è cieca ed io ne ho poca ).

Qualche bagnetto ed una pagaia persa da Massi ( azzzz era anche nuova …. La fortuna è cieca ripeto). Pala di scorta recuperata e via, trasbordo di ingresso gole ed entriamo in paradiso…la goletta. Li sai che ci passi o in canoa o se sei una trota. Spettacolo…. Vedi le rocce levigate dall’acqua ,che le ha plasmate per migliaia di anni. “ che figata!” penso. E via , verso l’ultima parte della discesa. Allento l’attenzione e ZAC! Bagno .. dopo mesi di stop era scontato e quindi super risata e via a svuotare la barca.

Nota: ho scoperto cosa è un frigorifero improvvisato: mentre svuotavo la canoa dopo il bagno sento delle urla: stavo schiacciando una trentina di bottiglie di birra messe a gelare nella fredda acqua del fiume da un gruppo di ragazzi….beata gioventù!

Grazie agli amici per la discesa, a Paolo per le linee, a Carletto per essere sempre un ottimo compagno, nonché un amico.

Luca